VECCHI CHE PARLANO DI GIOVANI SUI GIORNALI (Linkiesta)

  • 13 novembre 2013
futuro (1)

14/4/2025

Bologna by Google

(dal 2022 tutte le città hanno uno sponsor. A noi è andata comunque meglio che a Forlì by Falqui)

Maria alza lo sguardo, è inquieta da quando si è seduta. Si tira indietro i capelli mettendo in evidenza i suoi profondi occhi scuri. È una Doner, senza dubbio.

“Zio, stai guardando i miei profondi occhi scuri simili ai tuoi, pensando come al solito a quante donne avrei ammaliato se solo fossi stata un maschio e non mi fossi nascosta dietro uno pseudonimo web, ma avessi concesso al mondo di vedere la mia immagine?”

“Forse, però ora che ci rifletto inventarsi un dialogo ambientato nel futuro con una nipote immaginaria è un modo fin troppo patetico per farsi pubblicità, più o meno quanto rispondere da rosiconi a un pezzo di un altro solo perché ha fatto un fantastiliardo di like. In fondo io non ho bisogno di simili mezzucci, non sono un editor di Minimum Fax”

“Ci mancherebbe. D’ora in avanti quindi scriverai quello che direi se esistessi veramente?”

“Ok”

“Sei il miglior zio che una giovane ragazza sexy può avere, se solo non fossimo consanguinei…”

“Grazie, tu mi tenti ragazza”

“L’HAI FATTO DI NUOVO! SMETTILA DI METTERMI PAROLE DA DEPRAVATA IN BOCCA O CHIAMO LA BUONCOSTUME!”

“Nel 2025 non esiste più la buoncostume, solo la policy vagine di Facebook”

“Allora chiamo la scuola Holden, loro difendono le prerogative dei personaggi immaginari”

“ahahhahahah”

“ahahahahhah”

“Ok. Posso almeno descriverti con le tette un po’ più grosse?”

“Puoi, ma poi vediamo di andare avanti, che qui si fa notte”

Le zinne di Maria passano con un moto d’ingrossamento naturale dalla seconda ad una terza abbondante e mia nipote suo malgrado non riesce a nascondere una certa soddisfazione.

Rosicone (ADIRATO):  Ahhhhrgghh! Una reazione a un pezzo di Severgnini non può essere un turpe dialogo puerile, giovanilistico e PRURIGINOSO su un rapporto incestuoso consumato fuori dal volere di Cristo e di Marx, PENTITI QUIT, PENTITI!! SEI RAGGELANTE! TU, NON IO!
Quit: «Zitto che mi spoileri il pezzo, torna a guardare la diretta della bara di Padre Pio»